Ospedale Macchi - Varese (VA)

Committente: A.T.I. fra Impresa di Costruzioni Albini & Castelli S.R.L., Tagliabue S.p.A., Co.ge.s. Consorzio Stabile. 

Prestazioni: Progettazione Esecutiva architettonica, strutturale e MEP della riqualificazione del Presidio Ospedaliero Macchi di Varese.

Periodo: 2010-2012

Credits: Co-progettazione architettonica con Arch. Pietro Bertini – Melzo (MI).

 

Richiedi informazioni

 

Realizzazione di nuovi spazi e strutture nei padiglioni preesistenti dell'ex cucina centralizzata, del Pronto Soccorso e del padiglione adibito all’accettazione e denominato Antonietta Bassani Antivari. 


All'interno del nuovo edificio sono stati progettati i seguenti servizi: l'area del day hospital con 20 posti letto; il Dipartimento di Nefrologia che comprende 18 posti letto; una zona dedicata alle dialisi con 30 posti letto; diverse funzioni ambulatoriali in una vasta area dedicata a 28 nuovi ambulatori; le sale amministrative del "CUP"; "il nuovo centro dedicato alla trasfusione di sangue e ai suoi laboratori.

Altri servizi: deposito, spazi tecnici e aree di impianti speciali per l'adduzione di acqua deionizzata usata nei laboratori.

 

Categoria Luogo Anno
Sanità / Ingegneria / Varese (VA) - Italy 2010


Condividi sui social: