Quadrilatero d'oro - Riccione

Prestazioni: Concept, proposta di riqualificazione della città di Riccione, in cui i termini chiave sono "La città giardino”, “la Perla verde 2.0” . L'idea è quella di intervenire lungo tre direttrici principali, viale Ceccarini, la zona che dal palazzo del Turismo porta alla spiaggia, passando per i giardini e villa Mussolini, e infine il porto canale.

Co-progettazione: Arch. Nicola Lombardi di Scott Brownrigg Architects London, Arch. Marco Vannucci, Director OPENSYSTEMS Architecture Ltd, Arch. Stefano Matteoni e Arch. Domenico La Gioia di Polistudio A.E.S.

Periodo: 2015

 

Il verde, "la città giardino” e “la Perla verde 2.0”  sono le parole chiave. "In viale Ceccarini - ha affermato arch Nicola Lombardi nella sua intervista pubblicata su Il Resto del  Carlino -  abbiamo pensato ad una transizione delle zone verdi con la pavimentazione, in modo che verde e spazio fruibile si contaminino con la speranza che anche i privati scelgano questa filosofia nel caratterizzare edifici o balconi.

Nella zona davanti al palazzo del Turismo fino ad arrivare al lungomare, lo spazio è frammentato, ed invece va ripensato con la medesima filosofia di viale Ceccarini, e può diventare una piattaforma per eventi temporanei. Infine il porto. L’idea è che i pedoni i riapproprino di spazi sull’acqua con zattere utilizzate dai locali. Questa idea è nostra, ed stata anche oggetto di confronto con l’amministrazione comunale".

 

 

Categoria Luogo Anno
Arredo Urbano / Architettura / 0000-00-00


Condividi sui social: