Diagnosi Energetica


Prendere decisioni consapevoli è la prima strada per risparmiare ed ottimizzare i costi di gestione della propria casa o azienda. Il servizio di diagnosi energetica che proponiamo ha proprio questo obiettivo: mettere i nostri clienti nelle condizioni di poter conoscere quanto e come stanno spendendo, proponendo soluzioni per migliorare l’efficienza della propria abitazione e sede d’impresa certificandone i risparmi ottenibili.

Ci avvaliamo di professionisti certificati e abbiamo al nostro interno un esperto in gestione dell'energia, l'ing. Daniel Parias.

 

Richiedi informazioni

 

Il nostro approccio alla diagnosi energetica è sintetizzato dal seguente diagramma:

 

 

 

Il percorso per la redazione della diagnosi è svolto in fasi differenti:

  • Acquisizione dati (azzurro): il lavoro parte da rilievi realizzati in sito e svolti da tecnici con professionalità differenti, in modo da visionare lo stato dell’edificio sia sotto il profilo architettonico/di involucro che sotto il profilo impiantistico; sempre all’interno di questa parte si svolge il lavoro di raccolta dati storici di consumo realizzata a partire dalle fatture dei fornitori di energia; parte integrante del materiale in ingresso è formata dai progetti as-built, se esistenti;
  • Analisi dei dati e redazione delle proposte (arancio): raccolti i dati si procede alla tabulazione degli stessi, alla simulazione energetica dell’edificio ed alla individuazione delle aree funzionali e dei centri di costo; infine si procede alla elaborazione delle proposte di efficientamento “cuore della diagnosi” ed alla simulazione dell’impatto delle stesse sui consumi di edificio;
  • Realizzazione degli interventi (verde): analizzate le proposte il committente può scegliere quante e quali realizzarne; fondamentale in questo contesto è monitorare i consumi post-intervento in modo da verificare quanto simulato in fase di diagnosi.

L’approccio viene definito circolare perché l’idea di fondo che governa il processo è che lo stesso non debba avere un termine ben definito, ma si mantenga nel tempo nell’ottica di un miglioramento continuo e virtuoso.  

Le diagnosi sono redatte secondo lo schema indicato dal decreto legislativo numero 102 del 04 Luglio 2014. Punti cruciali del lavoro sono:

  • Reperimento di dati operativi relativi al consumo di energia aggiornati, misurati e tracciabili e (per l'energia elettrica) sui profili di carico;
  • Esame dettagliato del profilo di consumo energetico dell’edificio oggetto di studio;
  • Analisi di investimento relative agli interventi proposti redatte in modo da considerare tutte le voci di costo legate al singolo intervento;
  • Redazione dell’analisi con il particolare obbiettivo di tracciare un quadro fedele della prestazione energetica globale, per individuare in modo affidabile le opportunità di miglioramento più significative. 

 

Tutti gli interventi proposti sono analizzati con metodologia LCCA (life cycle cost analysis) per poter tenere conto di tutte le componenti di costo degli interventi proposti e fornire indicazioni con precisione massima sulla convenienza degli stessi.

Crediamo che la raccolta ed il mantenimento dei dati reali di consumo sia una strumento fondamentale per poter realizzare simulazioni precise e scoprire velocemente inefficienze: per questo motivo promuoviamo tra i nostri clienti l’installazione di sistemi di monitoraggio dei consumi elettrici e termici; tali strumenti diventano mezzi per verificare il reale impatto degli interventi di efficientamento proposti.  

A seguire link con alcuni dei lavori svolti su questa tematica:

Diagnosi energetica Hotel Martinez: Consumo totale certificato: 5,32Tep/anno

CAMPLUS RUBATTINO - Milano: CONSUMO TOTALE CERTIFICATO:  92.01 Tep/anno.